Hacker nisseno sostituisce foto del terreno di Marte con quelle del manto stradale cittadino nei server della NASA. E la NASA non si accorge di nulla.

Scaffix022: è questo il nick del misterioso hacker nisseno che ieri ha voluto “scherzare” addirittura con la NASA, l’agenzia governativa civile responsabile del programma spaziale degli Stati Uniti d’America e della ricerca aerospaziale.

Il giovane si sarebbe introdotto nei sistemi dell’agenzia e avrebbe sostituito alcune foto inviate da Mars Odissey, il satellite in orbita intorno al pianeta rosso, con alcune foto scattate al manto stradale delle principali arterie cittadine di Caltanissetta.

E per diversi giorni, gli scienziati preposti all’osservazione del pianeta non si sarebbero accorti di nulla.

E’ stato solo quando i sistemisti hanno rilevato l’intrusione che Mark Orbos, responsabile del progetto Mars Odissey, ha parlato ai giornalisti convocati in conferenza stampa dichiarando: «La scorsa settimana un malintenzionato ha violato i nostri sistemi e sostituito i fotogrammi scattati da Odissey con imprecisati altri. Sul momento non ci siamo accorti di nulla, in fondo c’erano crateri, sassi, desolazione… minchia erano uguali».

Sull’accaduto la NASA ha aperto un’inchiesta interna.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
The following two tabs change content below.
Shermann Klump

Shermann Klump

I'm CEO, bitch!
Appassionato ed esperto di rotatorie, manti stradali, parcheggi ad minchiam e nissenità in genere. Da sempre scrive, prevalentemente, in cronaca e attualità. E' uno dei due fondatori de ilmattonisseno.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *