Matteo Salvini in visita a Caltanissetta ordina un’arancina in un noto locale cittadino e viene servito per ultimo perchè #primadituttoinisseni

Imbarazzante episodio ieri in una nota rosticceria della città dove Matteo Salvini, in visita “segreta”, ha dovuto aspettare un’ora e mezza per poter cenare.

Non è servito a nulla essere il VIP della situazione poichè il proprietario del locale, militante del neonato “Lega dei Popoli”, non ha voluto sentire ragioni: #primadituttoinisseni.

Salvini, nonostante fosse tra i primi in fila già dall’inizio, non ha voluto polemizzare e ha atteso con pazienza il suo turno. Ma quando questo è arrivato era troppo tardi: le arancine erano finite.

A quel punto, scoraggiato e deluso, Salvini ha lasciato il locale ed è stato invitato, da un avventore del locale stesso, a degustare una cena a base di carne in una località privata non nota.

Poche le indiscrezioni trapelate, ma a quanto pare gli ospiti erano tutti di San Cataldo, motivo per cui, il povero Salvini, ha potuto finalmente rifocillarsi dopo un’intensa giornata.

The following two tabs change content below.
Shermann Klump

Shermann Klump

I'm CEO, bitch!
Appassionato ed esperto di rotatorie, manti stradali, parcheggi ad minchiam e nissenità in genere. Da sempre scrive, prevalentemente, in cronaca e attualità. E' uno dei due fondatori de ilmattonisseno.it.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *