Partite di calcio in Piazza Garibaldi, è polemica: la porta della chiesa di San Sebastiano non è regolamentare

Ha suscitato molte polemiche nelle ultime ore l’interrogazione al Sindaco di un consigliere comunale circa la “poco elegante” consuetudine, in atto ormai da molto tempo, di giocare partite di calcio notturne in Piazza Garibaldi.

L’abitudine di trasformare l’intera piazza in campo improvvisato, inoltre, prevede l’utilizzo dell’ingresso della chiesa di San Sebastiano come porta di gioco.

“Siffatti incresciosi comportamenti, non solo disturbano la quiete pubblica, ma sono anche offensivi nei confronti della nostra Piazza, dei nostri monumenti, della nostra civiltà. Occorre dunque ripristinare al più presto ordine e decoro in Piazza Garibaldi – conclude il consigliere – impedendo il celebrarsi di altre partire di calcio come se il nostro centro storico fosse un campo sportivo all’aperto, con tanto di tifo e schiamazzi notturni”.

Immediata la risposta del primo cittadino che, avviate le opportune verifiche e indagini ha immediatamente predisposto l’adeguamento delle misure del portale d’ingresso della chiesa risultato infatti non regolamentare.

Pare infatti che la larghezza della porta della chiesa di San Sebastiano sia appena inferiore ai 2,80 metri, mentre per regolamento dovrebbe essere di 3 metri per il calcio a 5 e di 7,32 metri per il calcio tradizionale, o calcio a 11.

I lavori inizieranno la prossima settimana e prevedono anche l’installazione di una tribuna per poter assistere comodamente alle gare.

The following two tabs change content below.
Shermann Klump

Shermann Klump

I'm CEO, bitch!
Appassionato ed esperto di rotatorie, manti stradali, parcheggi ad minchiam e nissenità in genere. Da sempre scrive, prevalentemente, in cronaca e attualità. E' uno dei due fondatori de ilmattonisseno.it.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *